La settimana di… Simona Burgio

Buona domenica cari lettori, salutiamo con un inedito Simona Burgio che questa settimana ci ha tenuto compagnia parlandoci di sé e di Insomnia

 

I miei genitori

I miei genitori si sposarono il 26 Febbraio del 1987, a Trecastagni.
Io nacqui un anno dopo, il 24 Luglio 1988, a casa.
A farmi nascere furono mia madre, l’ostetrica e mio padre. Continua a leggere

La settimana di… Simona Burgio

Siamo alla penultima giornata in compagnia di Simona Burgio che ha voluto dedicare il brano di oggi a Roma, città in cui vive, studia e lavora

Roma.

La maggior parte di “Insomnia” è stata scritta a Roma. Roma è la città che mi ha adottata durante gli anni da matricola, e in cui poi mi sono stabilita. Dopo il primo anno vissuto Continua a leggere

La settimana di… Simona Burgio

Buon venerdì! Ancora qualche pagina tratta da “Insomnia” prima di incontrarci alla JINGLE BOOKS-FESTA DEL LIBRO E DELLE ARTI dove potrete trovare il libro di Simona Burgio e tutte le pubblicazioni Antipodes

15 luglio 2013

Dicono che a Porto Empedocle…

Da maggio a settembre , a far spesa, dal panettiere, a far aperitivo, dal pescivendolo, dal Continua a leggere

La settimana di… Simona Burgio

Lasciamo questa sera la parola a Simona Burgio che ci parlerà di una delle sue grandi passioni: Il Vintage

I miei genitori sono sempre stati degli accumulatori seriali. A casa mia non ho mai sentito pronunciare la frase “non ci sta con l’ arredamento!” Oppure “…e dove lo mettiamo?”
La prima volta che sentii questa ultima frase, rimasi di stucco. Continua a leggere

La settimana di… Simona Burgio

 

Buonasera cari lettori, ecco un brano tratto da “Insomnia di esse” di Simona Burgio

 

6 giugno 2013

Gente della notte con almeno una finestra di fronte

Ogni domenica mattina, puntuali i frequentatori della chiesa Evangelica, qui sotto casa, due tre portoni più in là, cominciano a cantare, 09:30 non si scappa. Mentre senti il rintocco delle campane di San Giovanni che richiamano i fedeli alla preghiera. E così tutte le chiese qui intorno, ne ho contate tre. Continua a leggere