La settimana di…. Stefano Di Ubaldo

 

La condivisione delle attività artistiche è un punto cruciale ed un argomento che riguarda (prima o poi) qualunque autore. Ce ne parla questo venerdì Stefano Di Ubaldo:

“Una questione relativa allo scrivere e ad attività artistiche in genere è quella della condivisione delle produzioni. Per quanto remoto sia l’interesse a divulgarle, il costante esercizio assottiglia la barriera che separa una creazione da un pubblico, perché il tempo dedicato a un’attività esige in qualche modo di essere riconosciuto per avere continuità.DSC_6486.jpg

Secondo questo principio, un giorno è toccato anche a me dare aria alle mie poesie, per evitare che, accumulatesi in un anfratto segreto e sotterraneo, si soffocassero per tentare di uscirne. Ho iniziato così ad aprire la porta ad amici e conoscenti e, dopo un certo numero di visite, ho deciso di lasciare libertà di circolazione e proposizione ai miei mdescritti. In questo modo, sono venuto in contatto con le molteplici forme e possibilità che si offrono alla divulgazione della produzione scritta, giungendo, dopo prove ed errori, a una maggiore discrezionalità nelle mie diffusioni.

40683848_267665350515601_1279290669499678720_nOltre alla pubblicazione cartacea e digitale, le mie attuali scelte stanno dando respiro ai miei componimenti attraverso la partecipazione a concorsi letterari e alcune presentazioni presso biblioteche e librerie. Tutto questo nel tentativo di sperimentare, da un lato, riscontri di giurie e altri scrittori e, dall’altro, condivisioni di fronte a un pubblico.

Non è troppo un mistero che la poesia non generi il tumulto delle folle, ma nel mio piccolo (o minuscolo) esercizio, ho iniziato a ottenere qualche piccolo riconoscimento, tra cui diplomi di finalista, targhe premio e feedback positivi di chi ha partecipato ad una mia presentazione.

Qui sotto, condivido qualche foto a riguardo, insieme ad una poesia premiata con il terzo posto al IX Concorso Nazionale di Poesia “Amalia Vilotta”, che aveva come tematica il narcisismo.”

 

DI BENE IN MEGLIO

 

Sto bene;

sto proprio bene;

sto proprio bene così;

sto proprio bene anche così;

sto proprio bene anche così conciato;

sto proprio bene anche se, così conciato,

sto anche meglio;dav

sto molto meglio;

sto meglio di sempre;

sto meglio che mai;

sto meglio che a volte

sto meglio di prima

e meglio di dopo;

ma sto meglio;

sto molto meglio;

e quanto meglio posso stare,

tanto meglio sto;

o forse no,

sto solo meglio

e tanto basta

per stare bene;

per stare ancora bene;

per stare ancora meglio;

per stare sempre bene;

per stare sempre meglio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...