La settimana di… Paola Mimmi

Buongiorno cari lettori! Oggi pubblichiamo un brano tratto da “Una persona perbene”,  il secondo romanzo di Paola, riguardante il tema della corruzione in ambito medico scientifico ed in particolare la sperimentazione di nuovi farmaci. Ecco la descrizione di Sofia, la protagonista:

Niente della vita sociale poteva sostituire la gioia di quelle cavalcate in campagna. Sofia si era più volte chiesta se in lei ci fosse qualcosa che non andava. Perché fuggiva così dalle feste e dai divertimenti, mentre tutte le sue coetanee non vivevano che per quei momenti? Lei sperava sempre che nessuno la invitasse e quando questo accadeva, il più delle volte, inventava scuse di ogni tipo, pur di non andare. Trovava che fosse così inutile e deprimente socializzare alle feste. Ci si doveva inventare superficiali argomenti di conversazione, e poi si doveva fingere di essere sempre allegri e felici. La musica da discoteca, poi, seppure molto bella, impediva di parlare a chiunque avesse voluto conversare di qualcosa di più consistente che:

«Oh ma che bel vestito che hai… le scarpe poi, e non ti dico la borsa… bello il tuo taglio di capelli …».

Certo, si poteva incontrare qualche ragazzo, ma come Una persona perbene_copertina.jpgavrebbe potuto iniziare una buona conoscenza in mezzo a tutta quella confusione? Lei, poi, era una persona timida e faceva di tutto per essere poco appariscente, i ragazzi la guardavano ma passavano sempre oltre.   …

Ben diversa era la posizione di chi andava alle feste con il proprio ragazzo. Finalmente potevano farsi qualche coccola in un posto sicuro e comodo, lontano dallo sguardo dei genitori… ecco per loro sì che le feste erano veramente divertenti!

«Comincerò ad andare alle feste quando avrò un ragazzo».

Pensava così, ridendo, Sofia, ed era arrivata alla conclusione che si godeva veramente la vita con le sue cavalcate, e non c’era nulla di anormale in lei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...