Recensione di Legio Invicta, primo capitolo della saga di R. Castiglione

LIdi Arianna Musetti (Coamministratore  gruppi Facebook “Amo i Libri” e “Amo i Classici”)

L’Impero Romano è ormai al suo declino. I Barbari Unni, Goti e Alamanni premono ai confini. Come se bastassero i Barbari anche gli Dei si aggiungono a complicare la situazione…

Soltanto cinque uomini, cinque valorosi eroi senza paura e senza macchia possono rallentare questo declino. Sono i soldati della Legio Invicta. Se da una parte gli Dei giocano contro il nostro protagonista Aulo, dall’altra fanno un grande dono ai cinque ragazzi.

E’ un libro che si legge tuto d’un fiato, ricco di spunti storici etrusco/romani a metà strada tra l’epico/mitologico e il fantasy che denota la profonda conoscenza degli usi e costumi dell’epoca. Scrittura chiara, scorrevole, piacevole e mai pesante. Mi sento di consigliarne calorosamente la lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...