TURAN

TuranTuran, di Roberto Castiglione, è ambientato al tempo in cui la civiltà etrusca era ricca, fiorente  e avanzata. Gli Etruschi erano maestri incontrastati nell’arte della guerra e della divinazione. Era il tempo in cui gli Dei si schieravano a favore o contro gli uomini e decidevano i loro destini. Continua a leggere

Un metodo per pubblicizzare i libri.

 

In qualità di presidente dell’Associazione Culturale Artetremila (www.artetremila.it) mi sono posto sempre il problema di diffondere al meglio le opere di artisti e autori che partecipano alle nostre iniziative culturali. Le difficoltà di farsi conoscere presso un pubblico più ampio sono molteplici e così ho studiato e messo in atto un sistema di promozione sfruttando al meglio le potenzialità di alcuni plugin offerti da piattaforme web come WordPress, Joomla ecc. Continua a leggere

I nostri lettori commentano…C’era una volta un’orchidea che voleva essere una ginestra

Copertina Silvia_ANTEIeri ho finito di leggere “C’era una volta un’orchidea che voleva essere una ginestra” di Silvia Lo Forte e devo dire che, contestualmente un po’ a quello che sto vivendo io, cambiamenti a qualsiasi livello, ogni sera che mi ritrovavo a leggere era come se nel libro ci fosse una specie di ricetta per cercare di alleviare la rabbia ma anche i dispiaceri, per fare spazio al lato positivo delle cose. Continua a leggere

Gioco d’azzardo – Racconto inedito di Michele Protopapas

In memoria di Ian Fraser Kilmister  (1945-2015)

Massimo sapeva di essere in ritardo, ma attese un ultimo giro di roulette. Di certo Alex non se la sarebbe presa per dover aspettare qualche minuto in più, in fin dei conti anche lui era un gambler, un giocatore d’azzardo professionista, e nessuno meglio di chi faceva quella vita poteva capire l’importanza del momento al tavolo da gioco. Continua a leggere

Il popolo delle stelle – Romanzo di Sandro Orlandi recensione di Rossella Rapa

CIl popolo delle stelle copia.jpghi ricorda “Una rossa rosa bianca” potrebbe restare da principio un poco sconcertato, perché il maresciallo Vincenzo Tuttobene, e tutti gli altri simpatici carabinieri, inizialmente sembrano un po’ in ombra, quasi schiacciati dall’enormità della vicenda che piomba loro addosso: e cosa può esserci di più terrificante di un serial killer?, vi chiederete, beh… nientemeno che una setta satanica. Ma niente paura: presto Vincenzo prenderà in mano la situazione e lo sviluppo del thriller sfreccerà via costringendo a divorare pagina dopo pagina. Continua a leggere

I RACCONTI DEL BEHCET DI MICHELE PROTOPAPAS

30Una raccolta organica e visionaria di mondi che rimandano al weird di Lovecraft, agli incubi di Stephen King e agli stravolgenti finali di Twilight Zone

Michele Protopapas, con la sua antologia di racconti, dà vita ad un amalgama di mondi che gravitano intorno ad uno stesso sole, una stessa idea di fondo che traspare da una scrittura fluida, ma che spesso cambia tono e stile, da serrata, brutale e concisa ad enfatica, trascendentale, carica di pathos. Una vera e propria eclettica immersione in duecento anni di letteratura, spaziando da H. G. Wells a Lovecraft, da Twilight Zone a Stephen King. Continua a leggere